La verità è quella che vi dicono. E poi il problema in Italia non è mai stato tanto di saperla, ma che saputala tutto resta uguale. Perché voi italiani siete come i Mimimmi, cui tutto passa sopra senza un fiato. Credete forse oggi voi d’essere liberi; votate per dieci volte l’anno gente che a volte neanche conoscete, e che una volta eletta, fa ciò che vuole: acciuccia e si spartisce. Sempre comanderà un’oligarchia che v’inganna col giuoco delle parti. E allora? Dov’è, povero o postero, il guadagno? La dittatura è un sistema per opprimere il popolo, la democrazia è un sistema per costringere il popolo ad opprimersi da solo. Ma ricordate, un popolo che perde la sua memoria…… cosa stavo dicendo? Ah sì.

da Fascisti su Marte (Corrado Guzzanti, 2006)

Image and video hosting by TinyPic

(via beatandlove)

Yeah but everyone’s crazy. Everyone has to struggle and fight, they just haven’t realised it yet, at least you have.

Finn Nelson (My Mad Fat Diary, Series 2, Episode 7)
Illustration by Maurice Sendak from ‘Open House for Butterflies’ by Ruth Krauss. 

Illustration by Maurice Sendak from ‘Open House for Butterflies’ by Ruth Krauss. 

Devo dire una cosa importantissima

pokotopokoto:

Sono contraria (e anche irritata, ça va sans dire) da questa idea di self acceptance, quelle del “siamo belle tutte”.

Sei alta sei bassa sei magra sei grassa sei bianca sei nera, non ti preoccupare perché comunque sei perfetta dalla testa ai piedi, sei sexy. NO. E non per questioni di canoni estetici ma perché dovete smetterla. Sul serio, basta

smettetela

e il motivo per cui dovete smetterla è che essere carine non è importante

ripeto: ESSERE CARINE NON E’ IMPORTANTE

this video is the reason behind my love for QOTSA